Le linee sono aperte dalle 9 alle 19 dal Lun-Ven e 10-16 il Sabato

06 9480 5880 Live Chat
I risultati possono variare da persona a persona. Leggi qui il disclaimer.
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Migliaia di clienti soddisfatti!

    Recensioni indipendenti da Feefo

La cellulite: piccoli trucchi per l'estate

Come per i chili di troppo anche la cellulite diventa un'ansia rilevante soprattutto quando torna il caldo e iniziamo a svestirci. Per questa ragione invece di ricorrere a parei coprenti basterà iniziare un pochino in anticipo e seguire qualche consiglio semplice e naturale per ridurre il problema (e l'ansia).

L’estate e la cellulite

Complice l’inverno, che col freddo non induce a scoprirsi troppo le gambe, non ci siamo mai preoccupate più di tanto dei cuscinetti di cellulite che decorano le nostre cosce e i nostri fianchi, nei mesi più freddi. Anzi: molte di noi si saranno concentrate sul giro vita e su come fare per ridurlo così da arrivare in forma alla tanto famigerata "prova costume". Con l’arrivo della stagione calda e l’obiettivo pancia piatta raggiunto, ci si accorge invece che le cosce a buccia d’arancia rovinano impietosamente qualsiasi prova: i cuscinetti non possono essere mimetizzati sotto il costume, a meno di non girare con boxer da spiaggia che, oltre ad essere poco femminili, ci regalano un’abbronzatura parziale, specialmente nella zona superiore delle gambe. Questo accade perché siamo ormai abituate a pensare al nostro corpo come a una taglia da raggiungere, non come un delicato meccanismo da fare funzionare in maniera sana e naturale. Proprio così: i veri e propri risultati si hanno quando si considera il benessere di tutto il corpo con costanza e senza considerare il dimagrimento solamente un obiettivo da raggiungere più in fretta degli altri.

Trucchi semplici per sconfiggere la cellulite

Ecco a voi qualche consiglio utile per correre ai ripari e rendere meno evidenti gli inestetismi della pelle a buccia d’arancia. Facciamo notare che parliamo al femminile per il semplice fatto che la cellulite colpisce il 90% delle donne, mentre è molto meno frequente negli uomini (fino a 4 maschi su 10 evidenziano il problema). Tuttavia, questi consigli per mimetizzarla e controllarla sono validi per entrambi i sessi.

Partendo dal fatto che la pelle a buccia d’arancia è il frutto di un’alterazione del microcircolo, uno degli accorgimenti per ridurre i cuscinetti è quello di fare attività fisica mirata: è sufficiente una mezz’ora di camminata veloce tutti i giorni per aiutarci a riattivare la circolazione e promuovere la riduzione del grasso sottocutaneo accumulato sulle cosce. Altrettanto efficace, perché agisce in modo mirato sul sistema circolatorio, è praticare con regolarità uno sport d’acqua contro la cellulite come il nuoto o l’acqua gym.

Se siete ancora al lavoro, cercate non inerpicarvi su tacchi troppo alti e, soprattutto, di non accavallare le gambe sotto la scrivania. È il modo migliore per rallentare la circolazione e far proliferare i cuscinetti.

Oltre a “muoversi”, “tonificare” deve essere l’altra parola che guida quante sono impegnate a ridurre gli effetti della cellulite. Tra gli accorgimenti più efficaci e spesso sottovalutati vi è quello di indirizzare un getto d’acqua gelata sulle gambe quando fate la doccia. Due o tre minuti di "tortura" contribuiscono a tonificare la pelle. Prestate attenzione a come applicate la crema idratante sulle gambe: se non lo state già facendo, procedete dal piede verso l’inguine, esercitando una pressione costante e decisa. All’azione della crema si unisce l’effetto tonificante del massaggio che, tra l’altro, contribuisce a risvegliare la circolazione sanguigna e linfatica.

La terza parola chiave è “idratare”: non abbiate timore di bere acqua in grandi quantità. Gli scaffali del supermercato sono pieni di confezioni di acqua di tutti i generi: quelle migliori sono le meno ricche di sali, perché hanno un elevato effetto diuretico. L’acqua contribuisce ad espellere le tossine dall’organismo e depura in modo semplice ed efficace. I sali minerali persi con l’acqua vanno reintegrati attraverso frutta e verdura, da assumere in grandi quantità. Compito facilitato, tra l’altro, dalla grande varietà di alimenti che offre il periodo estivo. A proposito di sali, evitate di condire le pietanze con troppo sale che, al contrario, favorisce la ritenzione idrica, grande alleata della cellulite. Esistono, in aggiunta, moltissimi prodotti naturali, specialmente creme naturali anticellulite che possono aiutare a trattare in maniera topica la cellulite, facilitando il trattamento di questo fastidioso inestetismo in modo sano e naturale.