Le linee sono aperte dalle 9 alle 19 dal Lun-Ven e 10-16 il Sabato

06 9480 5880 Live Chat
Si consiglia di assumere questi prodotti insieme a una dieta bilanciata e regolare esercizio fisico. I risultati potrebbero variare da persona a persona. Tutte le recensioni presenti su questo sito sono genuine e verificate.
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Migliaia di clienti soddisfatti!

    Recensioni indipendenti da Feefo

I cinque frutti antiossidanti per eccellenza

I radicali liberi sono responsabili all'interno del corpo di numerose problematiche legate all'invecchiamento delle cellule e dei tessuti. Molto spesso una semplice alimentazione più naturale e sana può aiutarti a bloccare l'azione dei radicali liberi, specialmente grazie alle proprietà antiossidanti degli alimenti che introduciamo nella nostra dieta. Vediamo assieme i cinque alimenti più antiossidanti che possiamo aggiungere alla nostra dieta.

Le proprietà antiossidanti dei frutti

Il nostro paese offre una incredibile varietà di frutta e verdura: tutti dovremmo approfittarne, aggiungendone a piene mani nella dieta visto il loro impatto positivo sia nutrizionale che per quanto riguarda la linea e il dimagrimento. Tra le mille proprietà di questi alimenti, infatti, non ci sono solamente l’apporto nutrizionale ed energetico ma vi è anche la capacità di contrastare l’invecchiamento dei tessuti combattendo la diffusione dei radicali liberi. Molti di essi, chi più chi meno, sono, in pratica, veri e propri agenti antiossidanti.

Le bacche di Acai

La scala scientifica di valori ORAC è utilizzata normalmente dai nutrizionisti per catalogare e classificare la capacità antiossidante degli alimenti. Se fate un giro su internet vi renderete conto che non è possibile stilare una classifica “assoluta” di tutti gli alimenti nel senso stretto del termine perché, ad esempio, vi potrà capitare di trovare ai primi posti solo frutti esotici quali mangostano, Garcinia Cambogia, bacche di Goji. Altre classifiche, per esempio, includono nella scala il Tè verde, potente antiossidante ma che non è propriamente un alimento. Allo stesso modo, qualcuno potrebbe obiettare che le bacche di Acai e gli altri frutti appena citati, che per comodità si assumono solitamente sotto forma di estratto concentrato, vanno considerati a parte. In questo articolo abbiamo privilegiato l’aspetto “direttamente commestibile”, proponendovi una classifica dei cinque frutti (locali e non) antiossidanti per eccellenza.

Il Kiwi

Arriva da lontano (Cina e Australia), ma è talmente diffuso in Italia che lo possiamo considerare un frutto del territorio:il Kiwi. Disponibile sulle nostre tavole generalmente a partire dal periodo autunnale (in Italia si raccoglie tra settembre e ottobre), si conserva molto a lungo per cui lo si trova quasi tutto l’anno. Molto ricco di antiossidanti, il kiwi aiuta a rendere la pelle più elastica e idrata molto (è composto di acqua per l’84% del peso). È ricchissimo anche di Vitamina C ed E, Potassio, Rame, Ferro e fibre. Grazie al Potassio, è apprezzato dagli sportivi perché aiuta a ridurre il rischio di crampi.

La Melagrana

Altro frutto di antica origine asiatica ma da secoli di ormai comunissima diffusione, è la melagrana (generata dalla pianta omonima, il melograno). I suoi piccoli semi sono ricoperti da una polpa rossa commestibile e profumata che si può mangiare o (per i meno pazienti) spremere. I flavonoidi contenuti nella melagrana sono potenti antiossidanti naturali che esercitano un benefico effetto sul sistema circolatorio e fortificano i vasi sanguigni.

I Mirtilli

I mirtilli, piccoli frutti estivi, sono caratterizzati da elevato potere antiossidante; specialmente la varietà selvatica è un vero concentrato di principi nutritivi. Le concentrazioni elevatissime di vitamina A, C, E e gli antocianosidi (bioflavonoidi) posizionano questi frutti ai primi posti della classifica dei cibi antiossidanti. I mirtilli sono in grado di tener testa a frutti quali molti tipi di bacche, proteggono il sistema circolatorio ed aiutano contro l’affaticamento visivo. Poiché il frutto è piuttosto costoso, se non avete l’opportunità di mangiarlo raccogliendolo nei boschi, potete bere succo puro o compresse contenenti estratto di mirtillo, in vendita nelle migliori erboristerie.

Sempre per restare in tema di frutti di bosco, vale la pena ricordare anche lamponi, more, ribes, fragole e uva spina: altri frutti molto ricchi, tra l’altro, non solo di antiossidanti ma di principi nutritivi molto importanti per l’organismo.

L’Avocado

Infine, un frutto esotico conosciuto per le sue qualità antiossidanti, che è possibile reperire fresco anche nei nostri mercati, è l’avocado. La polpa è ricca di vitamina A ed E, ma il vero effetto contro l’invecchiamento lo avrebbero alcuni pigmenti contenuti nell’olio, che si ottiene dalla spremitura della polpa essiccata naturalmente al sole. Gli studi sulle proprietà antiossidanti dell’olio di avocado sono ancora in corso e staremo a vedere quali interessanti conclusioni trarranno i ricercatori; nel frattempo, godiamoci i frutti locali e…manteniamoci giovani!