Le linee sono aperte dalle 9 alle 19 dal Lun-Ven e 10-16 il Sabato

06 9480 5880 Live Chat
Si consiglia di assumere questi prodotti insieme a una dieta bilanciata e regolare esercizio fisico. I risultati potrebbero variare da persona a persona. Tutte le recensioni presenti su questo sito sono genuine e verificate.
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Migliaia di clienti soddisfatti!

    Recensioni indipendenti da Feefo

Come depurare il fegato?

Depurare il fegato è fondamentale per migliorare il benessere di tutto il corpo perché proprio il fegato si occupa di filtrare ed eliminare le scorie che il nostro corpo assorbe ogni giorno. Scopriamo insieme qualche semplice regola di base su come depurare il fegato in modo naturale.

Piccole regole di base per evitare il sovraccarico del fegato

Per varietà e quantità di funzioni che svolge, il fegato è l’organo più importante del corpo umano. Dal momento che è impossibile sintetizzare in poco spazio tutto il suo lavoro, limitiamoci ad una sola funzione: il fegato demolisce e cattura le sostanze tossiche assunte dal nostro corpo in modo più o meno accidentale. Chiarito questo, si capisce che la questione di come depurare il fegato sia molto attuale: dato che non esiste alcun altro organo in grado di poterlo sostituire, teniamocelo caro.

Come depurare il fegato in modo efficace

La regola base è: prima di pensare a come depurare il fegato, evita di sovraccaricarlo. Semplice, no? Tradotta in pratica, significa che dobbiamo evitare tutti quei comportamenti in grado di intossicarlo oltremisura. A titolo di esempio, limitare il consumo di alcolici, moderare il consumo di fritti e grassi saturi, evitare diete “con effetto d’urto” e squilibrate, limitare il consumo di sale, evitare l’eccessivo consumo di medicinali e via dicendo.

Queste semplici regole di base evitano il sovraccarico. Passiamo ora a qualche consiglio pratico su come depurare il fegato in modo efficace. La regola universale della dieta detox sana ed equilibrata è valida ancora una volta. Il normale regime alimentare, bilanciato in funzione del nostro fabbisogno calorico e nutrizionale, esercita un effetto estremamente positivo anche sull’“organo spazzino”. Seguendo questa regola, depurare il fegato può non essere un problema, dal momento che l’azione purificante viene esercitata in larga parte proprio dagli alimenti che assumiamo. Ad esempio, la vitamina C contenuta negli agrumi possiede naturalmente un elevato potere disintossicante e contribuisce a proteggere il fegato.

Un secondo accorgimento utile per depurare il fegato è quello di assumere alimenti naturalmente ricchi di sostanze antiossidanti: il the verde o il mirtillo, ad esempio, ne contengono un’elevata concentrazione, in grado di arrestare i processi degenerativi delle cellule. In tema di antiossidanti, per depurare il fegato in modo efficace, si possono anche utilizzare sanissimi integratori naturali superfood a base di estratti concentrati di antiossidanti.

Altra regola utile (poco nota) per depurare il fegato è legata alla percentuale dei carboidrati da assumere, che secondo i nutrizionisti non deve superare il 55% del fabbisogno calorico complessivo onde evitare il sovraffaticamento dell’organo. L’altro numero “depurativo” è invece la quantità di grassi (lipidi), che si assesta sul 30%, purché di “buona” qualità.

Un alimento guardato con sospetto, ma che rientra di diritto nell’elenco degli amici del fegato è l’uovo. Il tuorlo provoca la contrazione della cistifellea, organo dove si deposita la bile (prodotto di scarto del lavoro metabolico del fegato) e ne evita il ristagno: avreste mai detto che un uovo in più aiuta a depurare il fegato? Come avete avuto modo di valutare in queste poche righe, la questione legata al come fare per depurare il fegato è complessa e, soprattutto, non esiste un’unica soluzione. Regolarizzare il proprio stile di vita è un buon punto di partenza, non solo per depurare il fegato, ma per mettere ordine in tutto l’organismo. Perché non provarci?

Quali alimenti aiutano il fegato?

  • Acqua calda e limone – Assumere acqua calda e limone, al mattino e appena svegli, è un ottimo modo per incentivare il nostro fegato a produrre bile e a eliminare le tossine di scarto, senza contare il contenuto elevato di Vitamina C.
  • Carciofo – La cinarina contenuta nel carciofo aiuta l’organismo a migliorare la salute di fegato e cistifellea, contribuendo a depurare il sangue dalle scorie in eccesso e ad altre funzioni importanti come depurare il fegato.
  • Aglio – Bastano piccole quantità di aglio per attivare nel fegato gli enzimi che aiutano l’organismo a liberarsi delle tossine nocive.
  • Asparago – Molti studi hanno evidenziato come depurare il fegato tramite il consumo di asparagi. Questo vegetale, in particolar modo le sue foglie, è molto importante per proteggere il fegato e facilitarne la depurazione.
  • Pompelmo: oltre all'ottimo concentrato antiossidante e di Vitamina C, il pompelmo è ricco di un flavonoide chiamato "Naringerina" che stimola il fegato a bruciare il grasso.

Rimedi erboristici: come depurare il fegato naturalmente?

  • Molte erbe, la radice di tarassaco e il tè verde, sono ideali per aiutare il corpo a liberarsi autonomamente delle tossine. Entrambi possono essere assunti tramite infusi e tisane, comunemente acquistabili.
  • Integratori a base di magnesio aiutano la produzione naturale di bile da parte del corpo e sono utili per molte funzioni del corpo, come depurare il fegato.
  • Il cardo mariano aiutano il fegato a svolgere al meglio le sue mansioni quotidiane. Inoltre il cardo contiene silumarins che ha grande potere antiossidante.
  • Utilizzare la curcuma nella propria alimentazione sostiene il fegato e alcune ricerche mostrano come possa aiutare a riparare le cellule epatiche danneggiate.