Le linee sono aperte dalle 9 alle 19 dal Lun-Ven e 10-16 il Sabato

06 9480 5880 Live Chat
I risultati possono variare da persona a persona. Leggi qui il disclaimer.
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Migliaia di clienti soddisfatti!

    Recensioni indipendenti da Feefo

Segreti per migliorare l'effetto di Green Coffee

Green Coffee è sicuramente uno dei prodotti perfetti per andare ad agire naturalmente sul metabolismo. Per migliorare gli effetti della nostra dieta con Green Coffee però qualcosa si può fare. Vediamo assieme qualche piccolo segreto per migliorare l'utilizzo di Green Coffee.

chicchi di caffè verde sul ramo

Green Coffee, qualche consiglio su come migliorare i suoi benefici

Green coffee è un dimagrante naturale che si ottiene dall’infusione o dall’estratto dei chicchi di caffé crudi, non torrefatti. Come spesso accade, le elevate concentrazioni di sostanze contenute nel caffé verde (acido clorogenico, polifenoli o acido tannico, solo per citarne qualcuna) aiutano moltissimo il dimagrimento, andando a stimolare in profondità l’accelerazione del metabolismo ma la loro azione può essere resa molto più efficace da qualche piccolo accorgimento. Ovviamente parliamo di qualche piccolo cambiamento che non necessiti di rivoluzionare la nostra vita ma che semplicemente vada a aiutare le nostre abitudini quando esse, da sole, non bastano a rendere la nostra dieta davvero efficace. Vediamo quindi di fare il punto su alcune abitudini quotidiane che possiamo adottare per migliorare l’effetto di Green Coffee.

Regolarità: un segreto che funziona

La regolarità è la parola chiave: per garantirne l’efficacia, è meglio distribuire la dose quotidiana di caffé verde su tre momenti diversi della giornata, da assumere possibilmente mezz’ora prima dei pasti principali. Una piccolo suggerimento: la versione di Green Coffee in capsule è decisamente più pratica e discreta, specie se siete in ufficio e non disponete di un bollitore, così non siete costretti a perdere tempo con un’infusione tre volte al giorno.

Sempre in tema di regolarità, ecco dunque spiegato il motivo del perché i migliori benefici si ottengono dai preparati in capsule, che contengono gli estratti dei chicchi naturali, ma in concentrazioni più elevate e controllate. Ogni volta che prendete una capsula di estratto, infatti, avete la garanzia di assumere sempre lo stesso dosaggio di principi attivi. Cosa che, al contrario, non si può dire per gli infusi perché ogni volta varia il peso di caffé che utilizzate (anche se di pochissimo, ma può essere una differenza importante) e, ancora più importante, la concentrazione è ogni volta diversa perché legata alle caratteristiche del singolo chicco in infusione, alla temperatura dell’acqua ed al tempo di permanenza in acqua.

Green coffee è un integratore naturale che, come tale, non si deve sostituire ai pasti, anzi: per garantire i migliori risultati, è importante mangiare sempre senza esagerare e variare molto la dieta, per essere sicuri di assumere le razioni giornaliere raccomandate di nutrienti. Se possibile, meglio privilegiare i cibi più semplici a base di proteine magre ed i cibi integrali. Consumare inoltre grandi quantità di frutta e verdura, meglio se di stagione.

Benessere e salute sono la chiave

La combinazione green coffee e alimentazione sana risulta vincente se vi sforzate di affiancarle dell’esercizio fisico. Senza necessariamente dedicarvi all’agonismo, mettere in movimento l’organismo (basta mezz’ora di camminata a buon passo tre volte la settimana) consente di risvegliare il metabolismo e potenziare gli effetti dell’integratore.

Bere molto aiuta a depurare l’organismo. Oltre ad idratare, l’acqua depura perché consente alle cellule di eliminare le tossine e le scorie accumulate nei processi metabolici: chi assume la versione in infusione si ricordi di non limitarsi al liquido contenuto nella tazza di caffé! Indicativamente, il nostro fabbisogno di acqua è di due litri al giorno. Al contrario di quanto si sia portati a pensare, l’acqua non diluisce l’Acido Clorogenico e gli altri composti rendendoli inefficaci.

Infine, forse il consiglio più banale, ma da non dare mai per scontato: leggete e attenetevi sempre le istruzioni! Si tratti di capsule o di chicchi da mettere in infusione, sulla confezione è riportato il corretto dosaggio giornaliero, da non superare. Spesso e volentieri, anche se privi di controindicazioni, i prodotti naturali assunti in quantità maggiori rispetto a quelle consigliate non danno risultati maggiori e quindi portano solo a uno spreco! In commercio esistono diverse formulazioni di caffé verde, ognuna caratterizzata da una concentrazione diversa. Non fidatevi di quello che vi raccomandano gli amici, ma informatevi bene leggendo il foglietto informativo della vostra confezione.