Le linee sono aperte dalle 9 alle 19 dal Lun-Ven e 10-16 il Sabato

06 9480 5880 Live Chat
Si consiglia di assumere questi prodotti insieme a una dieta bilanciata e regolare esercizio fisico. I risultati potrebbero variare da persona a persona. Tutte le recensioni presenti su questo sito sono genuine e verificate.
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Migliaia di clienti soddisfatti!

    Recensioni indipendenti da Feefo

Come usare Alli per dimagrire

Alli è un farmaco per trattare problemi di sovrappeso tra i più venduti in quasi tutti i paesi. Questo farmaco non necessita di prescrizione medica, sta avendo successo grazie ai risultati che permette di ottenere, soprattutto nel curare problemi di sovrappeso gravi e obesità. Ma come funziona?

Che cos’è Alli?

Alli è un farmaco dimagrante che deriva dallo Xenical, di natura simile ma che necessita di prescrizione medica. L’ingrediente principale in entrambi questi farmaci è l’Orlistat, scientificamente conosciuto come tetraidrolipostatina. Oltra a ridurre l’assorbimento dei grassi, questi farmaci hanno causato nel 40% dei soggetti testati una riduzione nel verificarsi del diabete.

Differenza tra Xenical e Alli

Xenical è normalmente venduto negli Stati Uniti in scatole contenenti in media 84 capsule da 120 mg ciascuna. Lo Xenical va assunto esclusivamente su prescrizione medica per curare problemi più o meno gravi di sovrappeso.

Alli nasce con l’intento di venire incontro ai consumatori che hanno problemi anche meno seri di sovrappeso. Per questo contiene un dosaggio minore di Orlistat (60 mg) e quindi non necessita di prescrizione medica. In ogni caso, è adatto a chi ha un indice di massa corporea non inferiore a 26. È quindi molto importante Calcolare l’indice di massa corporea prima di scegliere ALli come soluzione al proprio sovrappeso.

Come funziona il principio attivo di Alli?

Orlistat, il principio attivo che rende Alli un potente farmaco dimagrante, va ad agire direttamente a livello intestinale durante i processi di digestione. Questo farmaco:

  • Riduce l’assorbimento dei grassi alimentari (trigliceridi)
  • Inibisce le lipasi gastroenteriche
  • Il suo principio attivo sminuzza in piccoli frammenti i trigliceridi rendendo più semplice il loro assorbimento da parte della mucosa intestinale
  • I trigliceridi così sminuzzati non si fermano nell’organismo trasformandosi in deposito di grasso ma vengono eliminati subito dalle feci
  • Si verifica nella maggior parte dei casi una riduzione del colesterolo globale

L’azione di queste pillole può essere paragonata a quella della fibra (crusca, frumento integrale etc..) che dilatandosi nello stomaco permettono di raggiungere il senso di sazietà con meno cibo del solito.

Come assumere Alli?

Questo farmaco dimagrante andrebbe idealmente assunto circa un’ora prima dei pasti o comunque immediatamente prima di mangiare.

Un fattore importantissimo che chiunque voglia intraprendere una cura a base di questo farmaco deve tenere a mente è che se non si limitano le quantità di cibo e se non si indirizzano le scelte alimentari verso una dieta ipocalorica non si otterranno i benefici sopra citati se non in piccola parte.

Aggiungete integratori vitaminici alla cura

Associare una supplementazione vitaminica all’utilizzo di Alli è di buona norma, in quanto la mancata assimilazione può ridurre la quota di vitamine liposolubili.

Come evitare il problema della steatorrea

Questo disturbo è uno dei primi effetti collaterali di cui si sente parlare quando si parla di Orlistat. I trigliceridi che non vengono assorbiti dalla mucosa gastrica infatti possono causare fastidi quali inflatulenza e nei casi più gravi (quando si eccedono le dosi) incontinenza. Il primo passo per evitare che ciò si verifichi è rispettare le dosi consigliate e di affidarsi in contemporanea ai consigli di un esperto che vi indirizzi nelle vostre scelte alimentari. Si può assistere ad una variazione nello stato delle feci (più molli e oleose).

Concomitanza con altre cure mediche

Come per la quasi totalità di questo tipo di integratori, si consiglia di consultare un medico se si stanno già assumendo farmaci per curare il diabete di tipo 2 o se si è in stato di gravidanza o allattamento.

Fatti e leggende

Allora verrà da chiedersi perchè un farmaco che aiuta coloro che stanno cercando di perdere peso sia spesso al centro di accese discussioni riguardo la sua sicurezza. La questione va intesa tenendo a mente un fatto estremamente fondamentale che deve essere il caposaldo di ogni dieta che voglia riuscire:

Se non si esegue regolare attività fisica e non si segue una dieta equilibrata ipocalorica nessun farmaco o integratore potrà farvi perdere peso, escludendo pericolossimi farmaci anfetaminici che sono stati tolti dal commercio perchè classificati come sostanze stupefacenti. Non si possono pretendere miracoli senza effettuare il minimo sforzo dalla propria parte. In molti dei forum nei quali Alli viene denigrato come farmaco pericoloso e pieno di controindicazioni, è molto probabile che chi scriva segua la stessa dieta ricca di grassi e zuccheri.

Va considerato inoltre che gli effetti collaterali attribuiti sono stati denunciati solo da una piccola percentuale di consumatori che probabilmente soffrivano di disturbi al fegato in precedenza e che non stavano seguendo una dieta calibrata durante l’assunzione del farmaco.