Le linee sono aperte dalle 9 alle 20 dal Lun-Ven e 10-16 il Sabato

06 9480 5880 Live Chat
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Migliaia di clienti soddisfatti!

    Recensioni indipendenti da Feefo

Detox, come funzionano i fanghi anticellulite

Scopri come funzionano i Fanghi Anticellulite, eccellenti alleati per riattivare la microcircolazione, diminuire il gonfiore e la ritenzione idrica e per contrastare la comparsa della fastidiosa pelle a buccia d'arancia.

Un metodo molto noto utilizzato dalle donne come trattamento di bellezza e benessere è sicuramente quello dei fanghi all'argilla, considerati uno dei trattamenti Detox per eccellenza. Chi conosce bene l'argomento saprà sicuramente che questi fanghi sono anche noti come fanghi anticellulite grazie alla loro profonda azione depurativa, che aiuta il corpo a riabilitare il microcircolo e a diminuire gonfiore e ritenzione idrica, nemica di tutte le donne.

Che cosa sono e come sono fatti i fanghi anticellulite?

L'ingrediente base dei fanghi anticellulite è la finissima polvere di argilla, una miscela miracolosa, ricca di minerali conosciuti da millenni per le sue proprietà benefiche, cosmetiche e curative. Esistono tre diverse varianti di argilla:

  • l'Argilla Bianca, la più utilizzata in cosmesi
  • l'Argilla Verde, che ha un'azione depurativa
  • l'Argilla Rossa, ricca di ferro, utilizzata in medicina per contrastare le anemie
Alla polvere di Argilla per trattamenti disintossicanti, componente principale dei fanghi anticellulite, vengono aggiunti oligoelementi e sostanze naturali in grado di rimuovere in profondità tutte le tossine che influiscono negativamente sul funzionamento corretto dei nostri organi.

Altre caratteristiche molto importanti dei fanghi anticellulite sono sicuramente l'azione emolliente e il favorimento della funzionalità capillare, oltre ad un delicato profumo che rende il trattamento un vero e proprio momento di benessere e relax.

Come si applicano e come agiscono i fanghi anticellulite?

Come spiegato in precedenza, l'argilla non ha proprietà farmaceutiche di alcun tipo, e tutti gli effetti che ne provoca l'utilizzo sul nostro corpo sono conseguenza delle sue proprietà naturali intrinseche, che non creano quindi alcun tipo di effetto collaterale.

Una volta preparata la miscela, basterà applicarla sulla parte del corpo desiderata e lasciarla in posa per circa una mezz'ora; nel momento in cui i fanghi si seccheranno a contatto con la pelle, intrappoleranno tutte le cellule morte, che verranno poi di conseguenza eliminate risciacquando delicatamente la parte dove erano stati applicati, ed è proprio per questo motivo che la pelle, anche già dopo i primi utilizzi apparirà subito più tonica e liscia.

I fanghi anticellulite esercitano una potente azione detox sul nostro corpo: il calore che viene rilasciato dal bendaggio va a stimolare la microcircolazione superficiale e, essendo i fanghi caldi al momento dell'applicazione, dilata anche i pori. La vitamina E e gli altri elementi che arricchiscono la miscela hanno la funzione di rinforzare le pareti cellulari e favoriscono il transito delle impurità verso gli strati più superficiali della pelle. L’argilla, dal canto suo, per sua natura esercita un’azione assorbente, attraendo a sé le tossine e le impurità dell’organismo che restano imprigionate nel bendaggio. Per massimizzare il processo osmotico di trasferimento delle tossine è importante bere molta acqua, non solo durante il trattamento.

Perché i fanghi sono considerati un potente anticellulite?

Una diretta conseguenza dell'azione depurativa dei fanghi all'argilla è la capacità di contrastare la comparse della cellulite. Grazie alle sostanza con cui vengono miscelati, i fanghi anticellulite svolgono un’azione anti edema e contrastano il ristagno dei liquidi intracellulari che sono tra i principali responsabili della formazione della pelle a buccia d’arancia.

Utilizzare regolarmente i fanghi all'argilla non solo riduce visibilmente la cellulite, ma andando a lavorare sulla regolazione dei meccanismi che la provocano, ne contrasta la formazione.