Le linee sono aperte dalle 9 alle 20 dal Lun-Ven e 10-16 il Sabato

06 9480 5880 Live Chat
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Migliaia di clienti soddisfatti!

    Recensioni indipendenti da Feefo

Fieno Greco e Menopausa

Negli ultimi anni, a seguito di alcune interessanti ricerche scientifiche, è stata appurata l’efficacia dell’utilizzo del fieno greco nel trattamento della menopausa. Già note sin dai tempi antichi, le proprietà del fieno greco sarebbero anche in grado di contrastare i fastidiosi sintomi della menopausa come sudorazione, vampate di calore, sbalzi d’umore, secchezza vaginale e consistente calo del desiderio sessuale. Assumere regolarmente il fieno greco in menopausa può aiutare in maniera determinante a ridurre i fastidiosi segnali di questa delicata fase biologica della vita delle donne contrastando, inoltre, il verificarsi dell’osteoporosi. Il fieno greco è particolarmente indicato per il trattamento della menopausa in quanto contiene numerosi fitoestrogeni, tra cui la vitexina, quercetina e la luteolina, in grado di favorire la produzione di estrogeni bilanciando la graduale perdita di questi ultimi dovuti agli sbalzi ormonali causati da questo periodo. Inoltre, grazie alle sue proprietà mineralizzanti, permette di ridurre sensibilmente la secchezza vaginale agendo sul trofismo delle mucose vaginali e, di conseguenza, permettendo un aumento del desiderio sessuale e dei livello di buon umore.

Tuttavia al giorno d’oggi una delle principali attività riconosciuta al Fieno Greco è quella di fungere da agente ricostituente, grazie alla presenza di saponine steroidiche nei suoi semi, e di proteine ad alto valore biologico, sali minerali e vitamine.

fieno greco ciotola

Per questo, il Fieno Greco è un valido rimedio naturale che può fungere da:

  • anti-infiammatorio naturale
  • antisettico
  • emolliente
  • afrodisiaco
  • lenitivo
  • antiossidante

Fieno Greco e Menopausa

Non per ultimo, esso si presenta anche come un valido alleato per contrastare i sintomi della menopausa . Ogni donna attraversa prima o poi questa delicata fase del tutto fisiologica con la presenza di sintomi più o meno intensi. Tuttavia, il ricorso a trattamenti naturali, tra cui l’utilizzo del Fieno Greco, può aiutare ad alleviarne i disturbi.

Alcuni dei problemi che può manifestare una donna durante la menopausa, possono essere, infatti:

  • vampate di calore
  • sudorazioni notturne
  • sbalzi di umore
  • insonnia
  • secchezza vaginale
  • calo del desiderio sessuale
  • palpitazioni cardiache

Molte donne trascurano i segnali della menopausa, che però con il tempo possono creare disagi e disarmonie. È importante, tuttavia, accettare questo tipo di cambiamento, prendendosi cura di sé e cercando di ridurre il carico di stress. Un aiuto fondamentale può sicuramente venire da erbe e prodotti naturali, tra cui il Fieno Greco.
Il Fieno Greco, grazie alle sue innumerevoli proprietà, tra cui la presenza di vitamine A,B,C, ferro, fosfati, proteine, calcio, e soprattutto fitoestrogeni, stimola la produzione di estrogeni. L’aumento degli estrogeni può aiutare a combattere alcuni problemi associati alla menopausa come il calo del desiderio sessuale, il trofismo delle mucose vaginali, gli sbalzi d’umore e le fastidiose vampate di calore. Esso può favore anche la riduzione del rischio di osteoporosi, a cui le donne sono maggiormente esposte durante questa periodo.
Ogni donna merita di sentirsi a suo agio con il proprio corpo durante tutte le fasi della vita, ed è per questo che l’utilizzo di tale pianta o di prodotti derivanti da essa possono aiutare a superare al meglio tali problemi. Essendo, inoltre, un ingrediente naturale, si presenta molto meno aggressivo rispetto ad un farmaco vero e proprio, riducendo pertanto anche il rischio di effetti collaterali.

Risultati scientifici

Una delle ricerche scientifiche più importanti sulla funzione del fieno greco in menopausa è quella che è stata condotta dal "Jayadeva Institute of Cardiovascular Sciences and Research" di Bangalore in India, nella quale sono stati analizzati gli effetti dell’assunzione di 1000mg al giorno di fieno greco su un campione di 88 donne interessate dai sintomi della menopausa. Dopo 90 giorni di trattamento, i livelli di estrogeni presenti nel sangue risultavano più che raddoppiati nella metà delle donne, con una conseguente riduzione sensibile delle vampate, della sudorazione notturna, dei cambiamenti di umore, dei mal di testa e dell’insonnia.

Altri effetti positivi derivanti dall’assunzione di Fieno Greco

  • Aiuta ad equilibrare i livelli di colesterolo, favorendo l’aumento di quello buono e la diminuzione di quello cattivo.
  • Effetti positivi sul diabete - il Fieno Greco può avere anche un’azione benefica sui livelli di glicemia, aiutandoli a diminuire.
  • Rinforzante per i capelli - al Fieno Greco vengono anche riconosciute proprietà benefiche per i capelli, in quanto esso può aiutare a rinforzare le fibre capillari e prevenire la caduta.
  • Benefici nutrizionali - essendo ricco di proteine e vitamine, esso può essere anche un valido supporto ad una corretta alimentazione, contribuendo a fornire all’organismo la giusta carica di energia.
  • Effetti benefici sulla pelle - non per ultimo, il Fieno Greco può avere effetti positivi anche sulla pelle, favorendone l’idratazione e riducendo le infiammazioni.

Le molteplici forme di assunzione del fieno greco

Il Fieno Greco può essere utilizzato sia per uso interno (tramite decotti, infusi e tisane) oppure per uso esterno.
Il punto di forza del fieno greco è il fatto che esso può essere utilizzato in tutte le sue parti: le foglie, i semi e i germogli.
Le foglie sono ricchissime di vitamina K e possono essere usate per la preparazione del tè e delle tisane. I semi, invece sono ricchi di fosforo, fitoestrogeni, saponine e sali minerali.

Possiamo acquistare il Fieno Greco sotto forma di polvere, pillole, crema o oli essenziali.
Per quanto riguarda i semi, l’utilizzo più frequente è sicuramente quello del decotto. Si consiglia di sciogliere 1 cucchiaio di semi in mezzo litro d’acqua, portarlo ad ebollizione per 15 minuti e poi berlo durante la giornata.
In alternativa, i semi polverizzati possono anche essere assunti direttamente.

Prodotto naturale e sicuro

Se assunto nelle giuste dosi durante la fase di menopausa, il fieno greco non presenta particolari controindicazioni. Se ne sconsiglia tuttavia l’utilizzo da parte di soggetti diabetici poiché potrebbe avere effetti ipoglicemizzanti, così come potrebbe essere utile evitare l’interazione diretta con altri farmaci in quanto potrebbero diminuirne l’assorbimento.

L’assunzione del fieno greco in capsule, assieme ad una dieta bilanciata è quindi raccomandata essendo un rimedio naturale in grado di apportare notevoli benefici al nostro corpo, specialmente in presenza di condizioni di stress, carenze, e durante la menopausa. Se anche voi vi sentite perennemente stanche e affaticate vi consigliamo di provare il fieno greco in capsule nei periodi di menopausa per via delle sue incredibili proprietà in grado di placare i sintomi aiutando a ritrovare serenità ed energie.

Iscrizione
alla Newsletter