• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna Gratis Sopra 75€

    Spedizione il giorno stesso per ordini entro le 17

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Il Digiuno Per Dimagrire Funziona?

Il digiuno fa bene perché fornisce numerosi benefici all’organismo. Infatti è purificante, rivitalizza il corpo e aiuta a perdere peso. Prima di intraprendere tale percorso dimagrante è bene informarsi adeguatamente per non commettere errori che potrebbero nuocere alla salute. Scopriamo insieme cos’è il digiuno, come funziona e perché è utile per perdere peso.

Cos’è il digiuno?

Il digiuno è un’antica disciplina spirituale che consiste nell’astensione totale dal cibo e dagli alcolici per concentrarsi sulla preghiera a Dio. È praticato da migliaia di anni da ebrei, cristiani, buddisti e musulmani.

Negli ultimi anni il digiuno ha perso il suo significato originario ed è diventato a tutti gli effetti un modo per perdere peso. Infatti, il digiuno è in grado di placare l’appetito, aumentare il senso di sazietà e mantenere il metabolismo attivo. È una pratica che si è diffusa parecchio e coinvolge migliaia di persone. Ma il digiuno funziona davvero per perdere peso? È adatto a tutti?


La risposta ad entrambe le domande è: sì! Il digiuno è visto per lo più come un metodo pericoloso, poco sicuro e che fa aumentare di peso. La verità è che la dieta del digiuno, se eseguita responsabilmente e con consapevolezza, fornisce numerosi benefici all’organismo e non solo in termini di peso.

In che modo il digiuno influisce sulla perdita di peso?

Esistono quattro tipi di diete del digiuno da scegliere a seconda delle proprie esigenze e necessità:

Mangiare a tempo limitato: prevede l’assunzione di cibo per sole 4-6 ore al giorno e la restrizione totale per la restante parte della giornata.

Dieta mima-digiuno: segue uno schema ben preciso che si basa sulla restrizione calorica per soli cinque giorni al mese durante cui è consentito mangiare solo verdura.

Digiuno periodico: prevede l’assunzione di sola acqua o di liquidi a basso contenuto calorico in modo da abituare il corpo al digiuno. È la dieta più pericolosa e può essere praticata soltanto per pochissimi giorni.

Digiuno intermittente: prevede l’alternanza di giorni in cui è consentita l’assunzione di cibi a basso contenuto calorico (con meno di 500 calorie) a giorni di vero e proprio digiuno. È la dieta più popolare e diffusa.

Il digiuno fa bene?

Prima di iniziare una dieta del digiuno bisogna valutare se è effettivamente adatta al nostro corpo in modo da evitare rischi per la salute. È preferibile richiedere il parere del medico che sarà in grado di fornire le giuste indicazioni per eseguire la dieta del digiuno correttamente. Tuttavia, il digiuno è vietato per anziani e bambini ed è controindicato in caso di gravidanza, disturbi alimentari e sottopeso.