• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Si può sostituire Raspberry Ketone con lamponi freschi?

Il Raspberry Ketone, o Chetone di Lampone, è un Superfood dalle straordinarie qualità. E’ salito alla ribalta solo di recente grazie agli studi condotti dall’ormai noto e celebre dr Mehemed Oz, il quale ha elogiato tale estratto in una delle sue seguitissime puntate di informazione medica.

L'estratto concentrato di Raspberry Ketone è un potente brucia grassi naturale. Il Chetone è una delle 200 molecole presenti nel lampone; sono proprio queste molecole a conferire a questo frutto di bosco il suo sapore così particolare.

Raspberry Ketone sta ottenendo sempre più successo come integratore alimentare per rendere una dieta dimagrante efficace e per accelerare il metabolismo. La prova è data dalla sua reperibilità; in Inghilterra è in assoluto il re degli integratori e ora sta prendendo sempre più piede anche in Italia.

Tuttavia, si può sostituire l'integratore naturale con il frutto raspberry vero e proprio? Se sì, in che quantità? Altrimenti qual è la ragione per cui non è possibile?

In questo articolo cercheremo di darvi le giuste risposte in modo da non avere più nessun dubbio al riguardo.

E’ possibile sostituire l’assunzione di Raspberry Ketone con i lamponi freschi?

lamponi

Spesso quando si parla di integratori che si basano su alimenti naturali, in questo caso il frutto di raspberry, ci si chiede se non è più indicata l’assunzione del frutto vero e proprio. La risposta è netta e decisa: No. Dare una risposta così secca non è pienamente soddisfacente; bisogna spiegare le giuste motivazioni per cui è meglio non sostituire l’integratore con il frutto fresco.

I più attenti avranno notato che abbiamo usato l’espressione “è meglio non sostituire", piuttosto che “non bisogna sostituire". Più avanti in questo articolo, saranno esposti anche i motivi di questa scelta.

Partiamo da un esempio molto semplice. Quando in cucina facciamo uso di erbe aromatiche, l’intensità o meno del loro profumo nell’aria sarà determinato dalla quantità di acqua che la pianta ha assorbito durante la crescita. Più la pianta è idratata, più l’aroma sarà diluito e di conseguenza sarà meno intenso.

Secondo lo stesso principio, se un nutriente è concentrato funziona meglio, di più e più velocemente. L'estratto di Raspberry Ketone si può sostituire ai lamponi freschi perché entrambi contengono gli stessi principi nutritivi. Ciò che fa la differenza sono le quantità presenti di questa importante molecola. Infatti, per un kg di frutto si ricavano solo 14 milligrammi di chetone. A parità di benefici, quindi, l’assunzione di 2 capsule di estratto puro al giorno equivale a mangiare diversi chili di lamponi freschi!

Inoltre, bisogna considerare che non si parla di “dieta del lampone" della durata di un solo giorno ma sono necessari diversi mesi perché i risultati siano visibili. E’ assolutamente sconsigliato nonchè nocivo incentrare la propria dieta su un solo specifico alimento. Si sa, i frutti di bosco non sono proprio a buon mercato ma andando al di là di una questione economica, non è affatto salutare per l’organismo assumere una così grande quantità di bacche, anche per via dello zucchero che la frutta contiene naturalmente.

Le differenze biologiche

Vediamo ora di capire perché esiste una netta differenza tra il consumo del frutto del lampone e quello del Raspberry Ketone. Il frutto intero del lampone contiene un polifenolo, il chetone di lampone, grande alleato per chi vuole perdere peso poiché favorisce l’accelerazione del metabolismo, placa la fame e induce un senso di benessere generale dell'organismo.

Come si diceva, sono necessari diversi chilogrammi di lamponi freschi per far sì che l’organismo reagisca e si attivi per bruciare i grassi. Tuttavia, il contenuto di un singolo frutto si disperde nel nostro corpo e non riesce a stimolare l’attività metabolica. In più, l’efficacia delle sue proprietà benefiche, è determinata dalle condizioni ambientali in cui crescono le piante; infatti, anche quest’ultimo fattore, influenza la concentrazione di polifenolo presente.

Inoltre, a parità di peso di lamponi freschi consumati, non saremmo comunque sicuri di assicurare ogni giorno il corretto apporto di chetone di lampone al nostro organismo: 1 kg di lamponi contiene tra 1 e 4 mg di principio attivo, mentre la quantità giornaliera stimata per accelerare il metabolismo dei grassi si aggira attorno ai 200 mg!

L’estratto naturale concentrato di Raspberry Ketone, al contrario, contiene la giusta quantità di chetone di lampone che serve per stimolare il metabolismo quotidianamente. Il controllo del ciclo di produzione dell’integratore, inoltre, fa sì che ogni capsula contenga e conservi la medesima alta concentrazione di questo importante polifenolo indipendentemente dalla quantità di lamponi da cui si è partiti per produrre l’estratto naturale, senza però appesantire il corpo con le dosi di frutto raspberry che sarebbero necessarie per mantenere il metabolismo in funzione.

Raspberry Ketone e alimentazione

Ora che abbiamo esposto per bene l’argomento e chiarito che è più pratico e semplice assumere l’integratore al posto dei frutti freschi, è fondamentale puntualizzare un concetto. Nessun integratore alimentare potrà mai essere realmente efficace se si conduce uno stile di vita sregolato e se si segue un'alimentazione ricca di cibi poco salutari. Se vi siete posti come obiettivo quello di perdere i chili in eccesso sappiate in partenza che il Raspberry Ketone non vi aiuterà a bruciare i grassi se non eliminate le pessime abitudini alimentari e non associate alla dieta l’attività fisica.

Allo stesso modo è bene chiarire un altro fondamentale concetto. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti dei pasti. Il corpo ha pur sempre bisogno di tutti i principi nutritivi essenziali per poter funzionare in maniera corretta e non è certo saltando i pasti che si può dare al nostro organismo tutta la forza e l’energia che necessita per lo svolgimento delle attività quotidiane. Come suggerisce il nome stesso, l’integratore deve essere inteso come aggiunta al regime alimentare e non come sostituto.

WeightWorld, sempre attento alle esigenze dei propri Clienti, consiglia una gamma di integratori alimentari a base di Raspberry Ketone formulati da MaxMedix, leader in Europa per l’alta qualità e affidabilità dei propri prodotti, naturali al 100%.

  • Raspberry Ketone Pure è l’integratore che si basa solo ed esclusivamente sui chetoni di lampone. Con sole 3 capsule al giorno hai la possibilità di testare gli effetti di questa sostanza naturale senza l'influenza di altri fattori.
  • Raspberry Ketone Plus permette, invece, di ottimizzare l’efficacia del chetone grazie all’aggiunta di altri sei estratti naturali come il Caffè Verde e la Garcinia Cambogia, solo per citarne alcuni. Questa formula assolutamente innovativa è naturale al 100% e si inserisce in maniera perfetta anche nei regimi alimentari vegani e vegetariani.

Per qualsiasi dubbio o informazione, WeightWorld mette a disposizione un Servizio Clienti cordiale e competente che sarà al tuo fianco in ogni fase del percorso di acquisto.